Raphael Gualazzi – Happy Mistake Tour

Raphael Gualazzi - Happy Mistake Tour

Ieri sera, 6 novembre 2013, alle ore 21.00, presso il Politeama Rossetti di Trieste, s’è tenuto il concerto di Raphael Gualazzi ” Happy Mistake”. Grazie alla collaborazione del Veneto Jazz, il Rossetti e la Casa della Musica di Trieste, è stato possibile dar vita a questo meraviglioso evento.

Gualazzi con la sua band, composta da sei musicisti e tre coriste, hanno eseguito una ventina di brani, che si possono trovare nei due cd dell’artista: “Reality and Fantasy” e “Happy Mistake”.
Quando hanno spento le luci in sala, un’atmosfera è scesa sul pubblico, trasportandolo in un mondo parallelo, soave, misterioso e ricco di jazz e blues. La gente ha subito applaudito l’arrivo di Raphael e per qualche minuto i flash dei cellulari e delle macchine fotografiche non hanno smesso di funzionare. Mentre guardavo il concerto e mi lasciavo trascinare dalle dolci note, ho notato che la musica era troppo bella e ritmata da non riuscir a star fermi al proprio posto, infatti le persone, dinnanzi a me, si muovevano a ritmo di jazz sulla poltroncina del teatro, sempre in modo distinto. Il mio piede non ha smesso mai un istante di muoversi….Il movimento delle sue mani era impressionante, s’ingarbugliavano, facendo emergere della note straordinarie!
La musica di Gualazzi mi ha emozionato moltissimo, una musica speciale, diversa da quella che siamo abituati a sentire oggi, un po’ vintage, simile a quella dei grandi artisti dell’eta d’oro. La simpatia di Raphal si è fatta sentire più volte, attraverso divertenti battute e introduzioni di alcune canzoni. Gualazzi, inoltre ha coinvolto il pubblico a cantare alcuni pezzi della canzone Lady “O”. Non posso non citare il meraviglioso gioco di luci, che durante lo spettacolo, ha valorizzato al meglio le canzoni dell’artista e ha dato alla serata un tocco in più.
Una della cose che mi ha colpita maggiormente è stata quando Gualazzi ha introdotto un delizioso brano, arrangiato da lui, sulle musiche di Nino Rota, scritte per i più grandi film di Federico Fellini (qualche giorno fa il grande regista italiano è stato ricordato a vent’anni dalla morte). Non posso descrivere con le parole ciò che ho provato ascoltando questo brano, perché è davvero particolare e unico. Un’altra cosa che mi ha fatto piacere e che a Raphael sia piaciuta Trieste.
La serata s’è conclusa con una canzone di ringraziamento e anche il pubblico, applaudendo sentitamente, ha ringraziato il giovane musicista urbinate. Non potevo non congratularmi personalmente con l’artista e così, dopo lo spettacolo, sono andata a ringraziarlo e a fargli i complimenti per la sua bravura e soprattutto per aver ricordato Fellini e Rota. Complimenti anche alla fantastica band e alle bravissime coriste.

È stata proprio una serata strabiliante, emozionante, unica…dall’ultima esibizione del musicista triestino Lelio Luttazzi, poco prima della sua morte, non sentivo un concerto così bello in questa città! Si può dire che, a suo modo, Gualazzi ha riportato a Trieste un po’ di swing! Grazie mille!
Spero davvero che ci sarà un’altra occasione per rivedere l’artista di nuovo qui. Ancora tanti tanti complimenti, anche per esser riuscito a suonare per due ore di fila! (io sarei morta!).

Vi lascio con uno dei miei brani preferiti http://www.youtube.com/watch?v=zokLj0jbfP0

Annunci

2 thoughts on “Raphael Gualazzi – Happy Mistake Tour

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...